Disposizioni in materia di responsabilità professionale del personale sanitario

Di seguito un quadro comparativo tra il testo del disegno di legge n. 2224 così come era stato licenziato dalla Camera dei Deputati lo scorso mese di gennaio e la proiezione di quello che potrebbe nuovamente tornarvi per la ratifica,  alla luce della recente approvazione in Senato di numerosi emendamenti.

Tra le novità più significative si segnalano quelle in tema di responsabilità penale dell’esercente la professione medica (art. 6), dell’azione di rivalsa (art. 9) e della nomina dei consulenti tecnici d’ufficio nei giudizi di responsabilità sanitaria (art. 15).

Il testo, attualmente in fase di trattazione in assemblea, che contiene disposizioni in materia di responsabilità professionale del personale sanitario, potrebbe subire però altre variazione in ragione della presentazione di ulteriori modifiche.
Difficile stabilire –  anche alla luce dell’imminente consultazione referendaria –  la data dell’approvazione definitiva, anche se i relatori del disegno (on. Gelli e Sen. Bianco) in alcune apparizioni pubbliche hanno ipotizzato che il DDL potrebbe essere legge già all’inizio del nuovo anno.