IMMOBILIARE

Il dipartimento opera principalmente in tre settori derivanti dalle peculiari esperienze dei suoi supervisori.
L’attività principale è quella connessa alla gestione dei cospicui patrimoni immobiliari di soggetti quali assicurazioni e casse previdenziali, occupandosi dei quali FGA ha sviluppato ampia esperienza in tutte le tematiche connesse al condominio e alla locazione. L’attività di gestione dei patrimoni, inoltre, si vale della collaborazione del dipartimento di recupero crediti
Più recentemente, FGA ha maturato ampia e specifica esperienza in relazione al contenzioso derivante dalla circolazione immobiliare, specie con riferimento a tutte le questioni connesse alla contrattazione preliminare, sia per quanto attiene all’assistenza per la redazione di contratti anche di particolare complessità nell’ambito delle operazioni di sviluppo immobiliare, sia a tutto il possibile contenzioso.
Ampia esperienza, inoltre, è stata maturata anche in relazione alla consulenza in tema di gestione di patrimoni familiari, con specifico riferimento anche a questioni successorie (in ottica di pianificazione del trasferimento del patrimonio tra le diverse generazioni) e all’impiego di trust.
I componenti del dipartimento svolgono anche una intensa attività di partecipazione a convegni e seminari nonché pubblicazione di articoli su riviste scientifiche e sul web.

I NUMERI DEL DIPARTIMENTO

 

Dall’inizio del 2000 ad oggi, i casi trattati sono stati più di 1400 e più della metà hanno riguardato consulenza e vertenze giudiziali relative alla locazione di immobili ad uso abitativo e commerciale. Poco meno del 10% degli incarichi sono stati di natura esecutiva, per ottenere il rilascio degli immobili per i quali era stato ottenuto il titolo. Anche l’esperienza maturata nella consulenza ed il contenzioso riguardante la proprietà, la comunione, il condominio e gli altri diritti reali di beni immobili è di rilievo, con oltre 200 posizioni curate.

Team

Aree di Attività

DIRITTO IMMOBILIARE

SUCCESSIONI

DAL BLOG FGA

3

ARTICOLI E NOTIZIE DEL TEAM

La condanna al risarcimento del danno ex art. 96 c.p.c.: quando l’infondata azione di responsabilità nei confronti del notaio integra l’ipotesi di lite temeraria

Chi abusa dello strumento processuale, ed all’esito del giudizio risulta soccombente, può essere condannato ai sensi dell’art. 96 c.p.c. per responsabilità aggravata. Il nostro ordinamento disincentiva, pertanto, le azioni ingiuste e temerarie di coloro che, agendo...

Usi civici

Il Notaio non è tenuto ad effettuare accertamenti presso il Comune e la Regione sulla eventuale sussistenza di usi civici in difetto di “indici di allerta”, come conferma la Corte di Cassazione con la sentenza dello scorso 29 maggio. Il caso al vaglio degli Ermellini...

Il Notaio non è responsabile per la incauta condotta assunta dalla Banca, la quale abbia autonomamente deciso di rinunciare alle tutele apprestate in suo favore nell’atto pubblico, erogando il finanziamento senza attendere dai mutuatari la documentazione attestante l’effettiva cartolarità delle pregiudizievoli.

Nell’ambito di un procedimento di responsabilità professionale promosso da una Banca nei confronti di un Notaio che aveva rogato un contratto di mutuo con concessione di ipoteca a garanzia del capitale erogato, poi rivelatasi di secondo grado, è stato chiesto e...

News

Convalida di sfratto per morosità e affitto di azienda

È consentito, o no, l’esperimento del procedimento di convalida di sfratto per morosità nel caso di affitto di (o di ramo di) azienda ex art 658 cpc?”. Si tratta della questione su cui il Tribunale di Napoli con decreto del 20.10.23 ha chiesto alla Cassazione di...

Le sezioni unite accolgono la configurabilità della servitù di parcheggio accogliendo la tesi di FGA

Le Sezioni Unite, accogliendo la tesi prospettata da FGA, hanno risolto il contrasto giurisprudenziale sull'ammissibilità della costituzione di una servitù di parcheggio, affermando il seguente principio di diritto: “In tema di servitù, lo schema previsto dall’art....

Le sezioni unite sui rapporti tra domanda riconvenzionale e mediazione obbligatoria

Le sezioni unite, con una interessante sentenza (n. 3452 del 7/2/24 che puoi leggere qui) risolvono l'annoso problema della necessità di esperire il tentativo di mediazione obbligatoria non solo rispetto alla domanda principale del giudizio ma anche in relazione alla...

Alle Sezioni Unite il danno da mancata percezione dei canoni di locazione in caso di risoluzione anticipata del contratto per inadempimento del conduttore

Con l’Ordinanza interlocutoria del 9/11/23 la III Sezione della Suprema Corte rimette alla Prima Presidente – per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite – la questione relativa alla composizione del contrasto che emerge in ordine alla valutazione da dare alla...

Stralciata dalla finanziaria la riforma dell’azione di riduzione delle donazioni

Il Presidente del Senato ha disposto lo stralcio dell’art. 13 dalla Legge di Bilancio del 2024, concernente le modifiche al codice civile in ordine all’azione di restituzione del legittimario nei confronti dei terzi aventi causa a titolo oneroso dai donatari soggetti...

Nullità delle fideiussioni e specifico onere probatorio dell’intesa anticoncorrenziale a carico degli attori. Nota a Trib. Roma, Sez. XVII, 28 aprile 2023, n. 6749.

Non è sufficiente produrre il provvedimento dell’autorità di vigilanza ma occorre nello specifico provare che le garanzie sottoscritte in un determinato periodo siano frutto di un’intesa a monte tra i diversi istituti di credito. Nel caso di fideiussioni sottoscritte...

Preoccupante decisione per gli operatori economici. Cassazione SS. UU 6 aprile 2023 n. 9479.

Con la recente pronuncia a S. U. del 6 aprile 2023 n. 9479 la Corte di Cassazione, ricorrendo alla propria funzione nomofilattica, ha enunciato un principio di diritto nell’interesse della legge, ex art. 363 c.p.c; riscrivendo – sostanzialmente – una norma del codice...

FGA partecipa al progetto Camelot per la nuova contrattualistica in area immobiliare

Si è concluso in questi giorni il lavoro di redazione di clausole più eque ed equilibrate nei contratti preliminari e di locazione, a cura del consiglio di redazione di Camelot Area contrattualistica, iniziativa de il Quotidiano Immobiliare. FGA ha partecipato a...

Azione di restituzione e liberalità indiretta: si torna al passato

Con sentenza n. 35461 del 2 dicembre 2022, la Suprema Corte torna sul delicato rapporto tra l’azione di restituzione e la liberalità indiretta La sentenza, di fatto, sconfessa il precedente arresto del febbraio 2022, che aveva originato un vivace dibattito nella...

Tabaccherie e stazioni ferroviarie: quale base di calcolo per il tetto al canone di locazione?

Una recente pronuncia della Corte d’Appello di Genova – seguita da altra, ancor più vicina nel tempo, della Corte di Venezia, si attendono le motivazioni di entrambe – ha dovuto interpretare l’ambito di operatività dell’art. 11 comma 2 della L. 29 gennaio 1986 n. 25,...