L’approvazione da parte del Comitato Stato-Regioni della bozza di decreto ministeriale per le modalità di attuazione degli obblighi assicurativi in capo agli enti sanitari (articolo 10 della Legge Gelli) ha determinato un passo avanti. Con luci ed ombre.

Con riguardo all’auto ritenzione, il decreto sembra già disciplinare minuziosamente le modalità di valutazione dei sinistri.

Tramite la sua esperienza, legata alla consulenza ad aziende che già da tempo sono in regime di auto ritenzione del rischio, FGA segnala ancora le problematiche organizzative e gestionali e le possibili soluzioni, nell’articolo pubblicato su Altalex, a cura dei nostri Elisabetta Pirani e Marco Capecchi

Per il link all’articolo cliccate qui