Studi

Il consenso informato è un diritto fondamentale della persona, ma - per accedere al risarcimento - il paziente deve provare il nesso di causalità tra l’omessa informativa ed il danno.   L’omissione, da parte del medico, nel fornire al paziente informazioni dettagliate della natura, della portata,...

Rc Sanitaria: Cassazione n.28990 e 28994 del 11 Novembre 2019 Irretroattività della disciplina sulla responsabilità del medico introdotta dalla L. Gelli e applicabilità a fatti antecedenti dei soli criteri di liquidazione del danno; valutazione del “differenziale”, determinato dalle lesioni provocate da un successivo intervento del medico...

Rc Sanitaria (Cass. n. 28987 dell’11 Novembre 2019): concorso di responsabilità tra struttura e medico non dipendente; normativa applicabile a fatti antecedenti la L. Gelli; limite al regresso nel caso di responsabilità esclusiva del medico. (Cass. n. 28987 dell’11 Novembre 2019) Nell’ambito dell’ormai noto “decalogo” pubblicato dalla Suprema Corte...

                                               Nota a Cassazione 18325 del 9 Luglio 2019 La Suprema Corte supera l’orientamento che, nel giudizio civile di liquidazione del danno da circolazione di veicoli, riteneva opponibile all’assicuratore la sentenza di condanna penale del responsabile resa in un procedimento in cui non...

       Il creditore del Condominio può pignorare le quote dovute periodicamente dai condòmini.                   Lo afferma la Cassazione con la sentenza n. 12715 del 14 maggio 2019 Con la sentenza in commento la Suprema Corte, nonostante l’inammissibilità del ricorso, affronta la questione; probabilmente per la sua...